“Viteliú” a New York con Paesaggi d’Abruzzo

Pubblicato il 9 ottobre 2015

“Viteliú sbarca in America

Dall’8 ottobre fino al 20 novembre l’Abruzzo e il Molise saranno a New York con la mostra “Abruzzo & Molise, Yesterday and Today 2015” ospitata dal Westchester Italian Cultural Center durante il mese della Cultura Italiana.

La mostra rappresenta un viaggio virtuale attraverso le regioni dell’Abruzzo e del Molise, un’unica regione fino al 1963. Situati all’estremità dell’Appennino, a poche ore dalla città eterna, e non ancora contaminati dal turismo di massa, questi altopiani offrono scenari di natura selvaggia dalla straordinaria bellezza. 

Per tutta la durata della mostra saranno offerti spettacoli, concerti, conferenze, presentazioni di libri, corsi di cucina e degustazioni di vini. E  proprio giovedì 12 novembre nel pomeriggio sarà presentato al pubblico americano il libro Viteliú. Il nome della libertà del giornalista molisano Nicola Mastronardi.

Viteliú è il primo romanzo storico che racconta l’origine della nazione “Italia”, sui monti dell’Abruzzo. I popoli italici per la prima volta sono protagonisti di un romanzo che sta già diventando un caso letterario con oltre 8.000 copie vendute. Fino ad oggi è stato presentato in oltre 150 luoghi in Italia ed Europa ed è adottato come libro di testo da 15 Licei classici e scientifici.

Pubblicato nel 2012 da Itaca, che ne ha realizzato anche la versione e-Book, Viteliú è giunto alla seconda ristampa e si sta imponendo all’attenzione del grande pubblico grazie allo straordinario successo decretato dai lettori.