“Viteliú”: il romanzo entra nelle scuole

Pubblicato il 9 ottobre 2014

Viteliú, il romanzo storico dello scrittore molisano Nicola Mastronardi, continua a mietere un successo dopo l’altro.

Dopo essere stato insignito nell’agosto scorso del premio “La Chimera d’oro” per la Letteratura assegnato al suo autore ed oltre ad essere continuamente richiesto per incontri di presentazione e conferenze, che hanno ormai superato quota centodieci, il romanzo sulla storia italica è stato scelto come testo di lettura in ben sei licei abruzzesi. Tra questi, poi, il Liceo Classico “Vittorio Emanuele II” di Lanciano lo ha addirittura inserito nel Piano dell’Offerta Formativa.

comunicazione-liceoLa comunicazione di questa bella notizia è giunta con una lettera a firma della preside del Vittorio Emanuele II prof.ssa Maria Patrizia Costantini con la quale si informa che «i docenti del dipartimento di lettere del Liceo Classico di Lanciano, nella riunione del 5 settembre 2014, relativamente alla programmazione di studio per le classi quarte ginnasiali dell’a.s. 2014-2015, hanno richiesto che il romanzo storico “Viteliú” di Nicola Mastronardi sia inserito nel programma di lettura all’interno di un progetto interdisciplinare tra le discipline ITALIANO, STORIA e STORIA DELL’ARTE, in tutte le classi quarte ginnasiali».

Un grande risultato, dunque, per questo importante romanzo storico che si sta diffondendo grazie al passaparola dei lettori e degli appassionati di storia italica e sannita. Un successo che non accenna a diminuire: lo testimoniano non solo l’intenso calendario di presentazioni che vedono impegnato Nicola Mastronardi in ben dieci città tra ottobre e novembre, ma anche la notizia che sta trapelando in questi giorni della realizzazione di un film di produzione internazionale per il grande schermo tratto dal romanzo.

Commenta