Nel suono il senso – Nuova edizione

Grammatica della lingua italiana ad uso scolastico

Collana:

L’amicizia sorge dalla semplice compagnia, quando due o più persone scoprono di avere in comune qualche punto di vista, interesse, o perfino un gusto, che gli altri non condividono e che, fino a quel momento, ognuno pensava di possedere come proprio esclusivo tesoro (o fardello).
La frase tipica che dà inizio a un’amicizia è: “Veramente? Anche tu? Credevo che solo io…”.

C.S. Lewis, I quattro amori

L’uomo – e solo l’uomo – parla.

Il dono misterioso della parola permette all’uomo di dare il nome a tutto ciò che c’è: il prato verdeggiante, il cane silente, gli sguardi minacciosi e una mano amica sulla spalla; e a tutto ciò che può accadere: le sue idee, i suoi desideri, i suoi gusti, i suoi dolori e le sue gioie.

L’uomo, attraverso le parole, conosce la realtà e comunica sé agli altri: parlando ognuno di noi può stringere amicizie, dare il proprio contributo alla società e alla storia, costruire ponti fra i popoli.

Ecco perché è importante essere consapevoli della potenzialità della lingua, la quale ci fornisce un numero finito di parole e regole per costruire infiniti messaggi. Pochi suoni per costruire infiniti sensi: approfondendo la conoscenza delle possibili combinazioni tra gli elementi linguistici, possiamo essere sempre più creativi e liberi.

 


Eventi

“Nel suono il senso”: gli autori presentano la nuova edizione a Milano

3 maggio 2016 ore 17
Auditorium Palazzo del Lavoro Gi Group, piazza IV Novembre 5 (a fianco della Stazione Centrale)
Milano

Rassegna Stampa

“Nel suono il senso”, a lezione di grammatica senza mortificare la ragione

11 giugno 2016
su "Ilsussidiario.net"


Commenta