Chicchi di riso sul Monte Bianco: il valore inestimabile del cammino

Pubblicato il 6 marzo 2019

Chicchi di riso sul Monte Bianco è il titolo del libro in cui Samuele Lucchi racconta la sua storia: una preziosa testimonianza che ha il sapore del miracolo e della gratitudine.

Cosa faresti se ti dicessero di essere «una bomba che cammina»?

Samuele Lucchi è giovane e la sua è una vita come tante: un lavoro, un matrimonio felice e due figli piccoli. Eppure un giorno accade qualcosa che sembra voler sconvolgere tutto: uno svenimento, la vista che va e viene, il mal di testa. Samuele ha due grossi aneurismi. La frenesia dei primi esami, la paura e le spaventose prospettive, infine la domanda chiave: «È disposto a lottare?». Risponde di sì, perché è marito e padre di due bambini da crescere, ha ancora tante cose da fargli vedere, «e poi… devo andare sul Monte Bianco». Un pensiero apparentemente assurdo che diventa quasi un obiettivo; prima scherzoso, impossibile, e a un tratto una realtà. Sì, perché Samuele sul Monte Bianco ci salirà.

Chicchi di riso sul Monte Bianco è un libro a più voci, perché in questo cammino, fatto di dramma e preoccupazioni ma anche di una straordinaria letizia, Samuele non è mai stato solo: insieme a lui la moglie Federica, la famiglia, i medici, gli amici e tre grandi protettori: la Madonna di Montenero, don Luigi Giussani, Enzo Piccinini. Ed è proprio il chirurgo emiliano, morto prematuramente, ad essere al centro di un episodio fondamentale nella sua guarigione.

La gratitudine di Samuele per questa costante presenza diventa sconfinata: «Devo portare anche i miei amici con me sul Monte Bianco. Sì, ma come?». Da qui l’idea: il riso, perché ogni chicco, se guardato bene, è diverso dall’altro. Un chicco, un amico.

Così, sul Monte Bianco, Samuele porta con sé nello zaino tutta la sua storia – un pacco di riso, il bottone di una camicia, un’icona della Madonna e un contenitore per il ghiaccio della cima. Perché quella scalata non serviva «per dimostrare qualcosa a qualcuno o che ero guarito, era un ringraziare, era fare un pellegrinaggio».

Amicizia, fede, intensità di vita si intrecciano in questo racconto che ha il sapore del miracolo e aiuta chi vi si imbatte a riassaporare lo stupore per le piccole cose e il valore inestimabile della fatica – bella – del cammino.

Commenta


 

Maggiori informazioni

Chiudi

Necessari

I cookie necessari sono i cookie tecnici cioè quelli il cui utilizzo non richiede il consenso dell’utente.

Questi cookie sono essenziali per consentire di navigare in un sito web e utilizzarne tutte le funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, un sito web non potrebbe fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere. Un cookie di questo tipo viene inoltre utilizzato per memorizzare la decisione di un utente sull’utilizzo di cookie sul sito web.

I cookie tecnici sono essenziali e non possono essere disabilitati utilizzando questa funzionalità.
In generale comunque i cookie possono essere disattivati completamente nel proprio browser in qualsiasi istante.

Chiudi

Statistiche

I cookie statistici vengono utilizzati per monitorare le performances del sito, per esempio per conoscere il numero di pagine visitate o il numero di utenti che hanno visualizzato una determinata sezione.

I cookie statistici utilizzati dal nostro sito si avvalgono di servizio di Google Analytics.

L’analisi di questi cookie genera dati statistici anonimi e aggregati senza riferimento alcuno all’identità dei navigatori del sito. Sono utili anche per valutare eventuali modifiche e miglioramenti da apportare al sito stesso.

Chiudi

Targeting

I cookie di targeting sono cookie impostati da terze parti come YouTube, Facebook, Twitter.

Questi cookie tengono traccia del tuo comportamento come la riproduzione di video o quali tweet hai già visualizzato.

Se non viene dato il consenso a questi cookie, non sarà possibile guardare i video su questo sito web o utilizzare la funzionalità di condivisione sui social.

Questi cookie possono essere utilizzati dal fornitore di cookie per creare un profilo dei tuoi interessi e mostrarti pubblicità pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma si basano sull'identificazione univoca del browser e del dispositivo Internet.

Chiudi