Viteliú vincitore del Premio “Raffaele Artese”

Pubblicato il 27 agosto 2013

Una piazza San Vitale  gremita all’inverosimile ha ospitato venerdì 23 agosto la cerimonia del  Premio Letterario  “Raffaele Artese – Città di San Salvo” per il quale é  risultato vincitore del primo premio Nicola Mastronardi con il suo romanzo d’esordio Viteliú. Il nome della libertà (Itaca).
La giuria ha premiato l’opera di Mastronardi con la seguente motivazione:

“In uno stile piano e piacevole, credibile nei dialoghi e accurato nel corpo narrativo, l’opera propone una riscoperta del territorio e delle antiche culture italiche dei Marsi e dei Sanniti, sulla scorta del viaggio iniziatico, o bildungsroman, del giovane protagonista. Una ricerca di identità individuale e collettiva che parte dalla rivelazione di un antico passato e si proietta sulla costruzione di un futuro di pace e di speranza. Caratteri, intreccio, tempi conferiscono alla trama l’efficacia del romanzo d’avventura d’autore e, nei momenti più felici, l’incedere maestoso dell’epos. La storia d’amore è apprezzabile per la delicatezza con cui è trattata. Ottime le descrizioni, appassionate e puntuali, del paesaggio; affascinante il senso della natura. Encomiabili ed appassionanti il dotto sforzo di documentazione e ricerca e la volontà di restituire dignità e valore ad una vicenda storica spesso dimenticata e così importante”.

  Precedente
«