Julián Carrón

Nato nel 1950 a Navaconcejo (Cáceres, Spagna), viene ordinato sacerdote nel 1975. Ha per lungo tempo insegnato Sacra Scrittura presso l’Istituto di studi biblici san Damaso di Madrid: fra i suoi interessi principali, lo studio della storicità dei Vangeli.

È stato direttore dell’edizione spagnola della rivista cattolica internazionale «Communio», della rivista «Estudios Bíblicos», nonché della Biblioteca della Facoltà di Teologia San Dámaso di Madrid e dell’Istituto di Scienze religiose legato alla stessa Facoltà.

Dal settembre 2004 si trasferisce a Milano, chiamato da don Luigi Giussani a condividere con lui la responsabilità di guida del movimento di Comunione e Liberazione.

Nel marzo 2005 la Diaconia Centrale della Fraternità di Comunione e Liberazione lo nomina Presidente, quale successore di don Giussani, scomparso il 22 febbraio 2005.

Dall’anno accademico 2004-2005 è docente di Introduzione alla Teologia presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

Introduzione, Conclusione

Annunciare Cristo nel cambiamento d’epoca

«Partecipare per affinità all’evento unico e singolare di Gesù Cristo in qualunque tempo e luogo – questa è l’esperienza cristiana – esprime la più imponente prova della credibilità della Chiesa». Angelo Scola In questi esercizi predicati a …

Introduzione, Conclusione

Riconoscere Cristo, misericordia del Padre

L’epoca moderna ha cercato di conservare molti valori di origine cristiana – ragione, libertà, verità, fratellanza, giustizia – separandoli dalla loro sorgente. Ma la storia dimostra che, se non permane Colui che li fa sorgere, …

Introduzione, Conclusione

Il dono della comunione

In una società come quella in cui viviamo non si può creare qualcosa di nuovo se non con la vita. Come scrive papa Francesco, «la Chiesa non cresce per proselitismo, ma “per attrazione”». Perché la fede …

Introduzione, Conclusione

Abbiamo visto Cristo venire verso di noi

Il nostro è un tempo di scarsa incidenza della fede e dell’annuncio cristiano sulla società. Un mondo «dopo Gesù, senza Gesù», che influenza anche i cristiani. La fede, soggettivisticamente intesa, è spesso ridotta a un …

Prefazione

È Cristo che vive in te

«L’uomo è una porta a cui Cristo bussa. “Ecco, sto alla porta e busso. Se qualcuno ascolta la mia voce e mi apre la porta, io verrò da lui, cenerò con lui ed egli con …

Prefazione

Es Cristo quien vive en ti

«El hombre es una puerta a la que está llamando Cristo. “Mira que estoy a la puerta y llamo; si alguno oye mi voz y me abre la puerta, entraré en su casa y cenaré …

Prefazione

Christ lives in you

“A person is a door, at which Christ knocks: 'Behold, I stand at the door, and knock: if any man hear my voice, and open the door, I will come in to him, and will …

Maggiori informazioni

Chiudi

Necessari

I cookie necessari sono i cookie tecnici cioè quelli il cui utilizzo non richiede il consenso dell’utente.

Questi cookie sono essenziali per consentire di navigare in un sito web e utilizzarne tutte le funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, un sito web non potrebbe fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere. Un cookie di questo tipo viene inoltre utilizzato per memorizzare la decisione di un utente sull’utilizzo di cookie sul sito web.

I cookie tecnici sono essenziali e non possono essere disabilitati utilizzando questa funzionalità.
In generale comunque i cookie possono essere disattivati completamente nel proprio browser in qualsiasi istante.

Chiudi

Statistiche

I cookie statistici vengono utilizzati per monitorare le performances del sito, per esempio per conoscere il numero di pagine visitate o il numero di utenti che hanno visualizzato una determinata sezione.

I cookie statistici utilizzati dal nostro sito si avvalgono di servizio di Google Analytics.

L’analisi di questi cookie genera dati statistici anonimi e aggregati senza riferimento alcuno all’identità dei navigatori del sito. Sono utili anche per valutare eventuali modifiche e miglioramenti da apportare al sito stesso.

Chiudi

Targeting

I cookie di targeting sono cookie impostati da terze parti come YouTube, Facebook, Twitter.

Questi cookie tengono traccia del tuo comportamento come la riproduzione di video o quali tweet hai già visualizzato.

Se non viene dato il consenso a questi cookie, non sarà possibile guardare i video su questo sito web o utilizzare la funzionalità di condivisione sui social.

Questi cookie possono essere utilizzati dal fornitore di cookie per creare un profilo dei tuoi interessi e mostrarti pubblicità pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma si basano sull'identificazione univoca del browser e del dispositivo Internet.

Chiudi