Il ritmo delle stagioni

Sussidiario per la seconda classe

A cura di Renata Rava

Illustrazioni di Valeria Valenza

Collana:

«Per chi passeggia è importante camminare e non solo arrivare […]. Se gli interessa una pietra, un albero o una farfalla, si ferma per guardarli più da vicino, con più attenzione. A volte si guarda indietro ammirando il paesaggio oppure ritorna sui suoi passi, ricordando di non aver osservato per bene qualcosa di istruttivo […]. In una parola, una passeggiata per respirare un po’ d’aria pura e darsi alla contemplazione e non per raggiungere più in fretta possibile la fine stabilita del viaggio».
Pavel Florenskij


Commenta